Una storiografia inattuale? Giovanni Miccoli e la funzione civile della ricerca storica

Una storiografia inattuale?

Giovanni Miccoli e la funzione civile della ricerca storica

Anteprima
La funzione civile della ricerca storica è stata il denominatore comune del percorso intellettuale di Giovanni Miccoli, dagli anni giovanili trascorsi alla Scuola Normale di Pisa accanto a maestri come Delio Cantimori e Arsenio Frugoni ai recenti interventi sui temi più attuali delle vicende religiose del Novecento; dalla storia della Chiesa nel medioevo fino alla questione dell’antisemitismo cattolico e della controversa figura di papa Pio XII. Quale attualità conserva oggi quel modo “civile” di avvicinarsi alla storia, di condurre e organizzare la ricerca in questo ambito, di rendere manifesto il senso dell’indagine sul passato nella cultura contemporanea? Alcuni qualificati storici del cristianesimo analizzano qui i temi affrontati dallo studioso triestino nella sua lunga carriera di ricerca e di insegnamento: un’occasione per ripensare, attraverso l’opera di un “protagonista”, l’itinerario e le prospettive delle discipline storiche degli ultimi cinquant’anni. Conclude il volume la bibliografia completa di Giovanni Miccoli.

Dettagli libro

Ti potrebbe interessare