Ragion pastorale, ragion di stato Spazi dell’allevamento e spazi dei poteri nell’Italia di età moderna

Ragion pastorale, ragion di stato

Spazi dell’allevamento e spazi dei poteri nell’Italia di età moderna

Anteprima
L’allevamento è stato a lungo un elemento di grande rilevanza, ma relativamente poco studiato, delle campagne italiane di antico regime. Attorno alle greggi e alle mandrie, solo di rado rinchiuse in ovili e stalle, molto più spesso vaganti o transumanti, si sono costruiti saperi, interessi, percezioni, un universo sociale, normativo ed istituzionale di straordinaria complessità. Animali e pastori hanno per secoli attraversato, e talora turbato, confini politici e simbolici, possessi attentamente sorvegliati e rivendicati; a volte hanno prodotto pesanti apparati giurisdizionali, piegando lo spazio umanizzato in forme apparentemente spurie. Ne sono derivate forme acute di conflittualità, che hanno investito poteri centrali e locali, rimescolando gruppi, identità e gerarchie sociali, diritti e privilegi. Attraverso studi di caso tratti dal mondo della produzione animale, questo libro cerca di rileggere aspetti non secondari della configurazione dei poteri dell’Italia di età moderna.

Dettagli libro

Sull'autore

Saverio Russo

Saverio Russo insegna Storia moderna presso l’Università di Foggia

Biagio Salvemini

Biagio Salvemini insegna Storia moderna presso l’Università di Bari

Ti potrebbe interessare

EPUB PDF

EPUB PDF