La pacificazione del regno Negoziazione e creazione del consenso in Perù (1533-1581)

La pacificazione del regno

Negoziazione e creazione del consenso in Perù (1533-1581)

Anteprima Scarica anteprima
La vittoriosa impresa di conquista di Francisco Pizarro e Diego de Almagro non consegnò alla Spagna il controllo di quello che era stato l’impero degli Inca. La resistenza indigena e le ribellioni dei sudditi spagnoli ne impedirono la pacificazione per quasi mezzo secolo. La strutturazione di quello che sarebbe diventato il vicereame del Perù non avvenne attraverso il mero uso della violenza, ma grazie alle capacità di mediazione della Corona e dei suoi emissari, che seppero predisporre una complessa rete negoziale e condurre una delicata costruzione del consenso. Il volume ricostruisce le complesse dinamiche di interrelazione tra la Spagna e i suoi sudditi peruviani, indigeni e coloni spagnoli nel corso del cinquantennio 1533-1581 e offre un originale strumento d’analisi per una migliore comprensione della realtà politica della Monarchia spagnola, in modo particolare dei suoi domini extraeuropei.

Dettagli libro

Sull'autore

Manfredi Merluzzi

Manfredi Merluzzi insegna Storia moderna presso l’Università degli Studi Roma Tre. Membro di diversi gruppi di ricerca nazionali e internazionali, è autore del volume Politica e governo del Nuovo Mondo. Francisco de Toledo viceré del Perù (1569-1581) (Carocci 2003) e di diversi studi sulla storia politica e culturale europea e americana del XVI e XVII secolo.

Ti potrebbe interessare

, e 2 altri

EPUB PDF