Il viaggio di Faust in Italia Percorsi di ricezione di un mito moderno
Il viaggio di Faust in Italia Percorsi di ricezione di un mito moderno

Il viaggio di Faust in Italia

Percorsi di ricezione di un mito moderno

La narrazione della vicenda del dottor Johann Georg Faust (1480-1540) ha innescato uno dei miti fondativi della cultura occidentale moderna. Diffuso in ogni arte e letteratura, è divenuto metafora assoluta della sete di conoscenza disposta a tutto per realizzarsi. Tra le molte versioni del mito, è quella di Goethe che giunge per prima in Italia, dando luogo a una sorta di attrazione repulsiva, come di grande opera esteticamente e moralmente inaccettabile. Si forma così nella cultura italiana del XIX secolo l’idea del capolavoro sbagliato. Tuttavia, a dispetto dell’ossimoro, si manifesta un grande successo popolare, attestato dalle molte riscritture, reintepretazioni e reinvenzioni. Il presente studio, attraverso un’analisi attenta e puntuale, offre una mappatura insolita e innovativa delle molteplici rivisitazioni dell’opera, inficiando l’idea di una scarsa affinità tra il mito di Faust e la cultura italiana. Il macrotesto faustiano che emerge dalla ricostruzione qui offerta si impone così come una delle vie maestre di lunga durata della dialettica fra tradizione e modernità nella cultura del nostro paese.

Dettagli libro

Sull'autore

Ida De Michelis

Ida De Michelis è dottore di ricerca in Italianistica e in Letterature comparate (Roma 2005 e Losanna 2016). Tra i suoi libri ricordiamo Tra il «quid» e il «quod». Metamorfosi narrative di Carlo Emilio Gadda (Pisa 2009), «Andrò senza lasciare impronta». Percorsi identitari di Giuseppe Ungaretti (Roma 2012) e La grande guerra di Dante. Letteratura e identità nazionale (Roma 2016).

Ti potrebbe interessare

, e 1 altri

EPUB PDF

,

EPUB PDF