Il Papato e il processo ai Templari L’inedita assoluzione di Chinon alla luce della diplomatica pontificia

Il Papato e il processo ai Templari

L’inedita assoluzione di Chinon alla luce della diplomatica pontificia

Anteprima
Nel settembre del 2001 è stata riportata alla luce presso l’Archivio Segreto Vaticano una pergamena originale che la comunità scientifica credeva perduta da secoli. L’atto contiene l’assoluzione da parte di papa Clemente V all’ultimo Gran Maestro del Tempio e agli altri capi dell’ordine rinchiusi dal re di Francia nelle segrete del suo castello di Chinon. I risultati confermano quanto contenuto in un altro importante documento conservato nella cancelleria di Clemente V, un brogliaccio privato sul quale il papa lavorò con i suoi collaboratori giungendo alla conclusione che i Templari non erano eretici. La scoperta apre una nuova dimensione della ricerca sul processo contro il Tempio: il giallo storico degli incontri segreti e dei documenti manomessi, da risolvere con gli strumenti dell’analisi diplomatica per illuminare i molti punti ancora oscuri di questa vicenda che fu uno dei più grandi intrighi internazionali del medioevo. Più che un vero e proprio atto giudiziario, l’inchiesta tenuta nelle segrete dal fortilizio regio sembra il frutto di una negoziazione politica diretta dal pontefice e finalizzata a creare i presupposti giuridici per procedere alla riforma dell’ordine templare, in un momento storico in cui Clemente V credeva ancora possibile tutelarne la sopravvivenza.

Dettagli libro

Sull'autore

Barbara Frale

Barbara Frale (Viterbo, 1970), ha conseguito il dottorato in Storia della società europea presso l’università “Ca’ Foscari” di Venezia sviluppando ricerche sul processo ai Templari. Lavora presso la Scuola Vaticana di Paleografia, Diplomatica e Archivistica dove tiene seminari di “Storia del Papato e della Curia”. Per la Viella ha pubblicato anche L’ultima battaglia dei Templari. Dal codice ombra d’obbedienza militare alla costruzione del processo per eresia.

Ti potrebbe interessare

Nuovo

, e 5 altri