Idolatria e identità creola in Perù Le cronache andine tra Cinquecento e Seicento

Idolatria e identità creola in Perù

Le cronache andine tra Cinquecento e Seicento

Anteprima
Il Nuovo Mondo rappresentò per l’Europa iberica e cattolica una sfida per le tematiche sollevate dal punto di vista religioso: era già stato predicato il Vangelo, c’erano tracce del passaggio degli apostoli? L’evangelizzazione era il primo passo verso la correzione dello stato idolatrico in cui gli indios erano caduti o in cui erano sempre vissuti? La questione dell’idolatria era connesso con quella dell’origine degli indios, e nel Perù vicereale i due temi stimolarono la ricerca di una formulazione di una storia che, pur utilizzando canoni e quadri di riferimento europei, se ne distaccava per quanto riguardava la collocazione degli avvenimenti in un ambiente naturale, ma anche sociale, diverso. La storia degli indios fu immessa nell’ambito della storia universale, contribuendo alla formazione di una storia peruviana e di una coscienza creola.

Dettagli libro

Sull'autore

Luigi Guarnieri Calò Carducci

Luigi Guarnieri Calò Carducci insegna Storia e istituzioni dell’America latina presso l’Università di Teramo.

Ti potrebbe interessare

EPUB PDF

EPUB PDF