L’assistenza alle vittime civili di guerra negli ultimi decenni Diritti, legislazione, memorie

L’assistenza alle vittime civili di guerra negli ultimi decenni

Diritti, legislazione, memorie

Anteprima Scarica anteprima

La storia dell’assistenza alle vittime civili della seconda guerra mondiale in Italia, un tema ancora poco conosciuto, si arricchisce di questo nuovo contributo, che prende le mosse da due importanti novità legislative della fine degli anni Settanta e giunge fino ai giorni nostri. Per la prima volta, in particolare, si studiano gli effetti concreti della riforma sanitaria del 1978 su uno specifico caso di studio, l’ambito ben delimitato – ma assai ampio – delle vittime di guerra. La loro storia si inserisce così in un contesto assai vasto, e decisivo per la storia italiana recente, quali la riforma delle istituzioni e del welfare state tra anni Ottanta e Novanta, e poi ancora – dopo la fine della “Prima Repubblica” – nei primi due decenni del nuovo millennio.

Il volume dà voce alle vittime di guerra, alle loro esigenze, ai loro problemi economici, materiali, assistenziali ma spesso anche morali ed emotivi: le ferite aperte dalla seconda guerra mondiale, infatti, per molti italiani e italiane non si sono mai del tutto richiuse. Come lo Stato ha risposto a queste esigenze e problemi negli ultimi decenni è uno dei temi portanti del volume, insieme alla ricostruzione – che si tenta qui per la prima volta – delle memorie e narrazioni prodotte dalle vittime civili nell’Italia contemporanea: insomma come esse stesse hanno scelto di ricordare, raccontare e raccontarsi.

L’opera è completata da un’ampia selezione di documenti, che illustra la ricchezza e la varietà dei materiali impiegati nella ricerca.

Dettagli libro

Ti potrebbe interessare

,

EPUB PDF

EPUB PDF